Discussione:
Il premier rischia l'accusa di peculato
(troppo vecchio per rispondere)
genuense
2009-06-03 13:42:13 UTC
Permalink
http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-5/rischio-accusa/rischio-accusa.html

ROMA - Peculato o abuso d'ufficio. I reati sono al vaglio della
procura di Roma che, a breve, potrebbe procedere alle prime iscrizioni
sul registro degli indagati per l'utilizzo improprio degli aerei di
Stato nell'ambito dell'inchiesta sui voli del premier Silvio
Berlusconi.

Gli inquirenti dovranno accertare l'eventuale uso improprio dei voli
istituzionali per accompagnare veline, personaggi dello spettacolo e
amici privati a feste e cerimonie in Sardegna, a villa Certosa. Gli
accertamenti sono scattati dall'esposto presentato dal Codacons che ha
chiesto alla Corte dei Conti di valutare gli eventuali danni erariali.
Nel caso in cui venissero ravvisate sospette irregolarità, il
fascicolo aperto come "atti relativi" verrebbe trasformato in un
procedimento con indagati.

In una prima fase, comunque, l'attività della procura si limiterà a
verificare le norme che regolano l'uso degli aerei di Stato più
restrittive all'epoca del governo Prodi rispetto a quelle varate
dall'esecutivo Berlusconi nel 25 luglio 2008. Non verranno svolti,
invece, atti istruttori come l'acquisizione delle liste dei passeggeri
dei voli o l'audizione di testimoni. Non verrà sentito quindi il
fotografo Antonello Zappadu che ha ritratto il cantante Mariano
Apicella assieme a una ballerina di flamenco mentre scende dall'aereo
presidenziale con a bordo Berlusconi. Secondo il fotoreporter, quella
immagine sarebbe stata scattata il 24 maggio 2008. Allora era ancora
in vigore il decreto del governo Prodi, che limitava l'uso degli
aeromobili di Stato "esclusivamente alle personalità e ai componenti
della delegazione della missione istituzionale".

Nel 2007 la procura di Roma aveva già esaminato la normativa sugli
"aerei blu". I pm chiesero l'archiviazione per l'ex vicepresidente del
consiglio Francesco Rutelli e l'ex ministro della giustizia Clemente
Mastella del governo Prodi dopo averli indagati per aver utilizzato un
volo di Stato per portare ospiti e collaboratori al Gran Premio di
Monza. Ora gli atti del fascicolo verranno riletti dai magistrati che
si sono imbattuti nell'esposto sugli aerei di Berlusconi e che
potrebbero chiederne l'archiviazione oppure formalizzare i primi
indagati.

L'eventuale iscrizione del primo ministro, oltre a essere motivata da
ragioni difensive, sarebbe comunque un atto preliminare al
trasferimento del fascicolo al Tribunale dei ministri. In ogni modo la
procura dovrà esprimere un parere per chiedere l'archiviazione oppure
per sollecitare nuove indagini nei confronti di Berlusconi.

"Sono certo che l'inchiesta verrà archiviata - spiega Niccolò Ghedini,
legale del premier Berlusconi - Il fascicolo potrebbe essere anche
chiuso prima di essere inviato al Tribunale dei Ministri. Anche nel
caso in cui, per scrupolo, i pm ritenessero di dover disporre
accertamenti e dover iscrivere d'ufficio il premier, per abuso
d'ufficio o peculato, ritengo che il fascicolo sarebbe archiviato come
già successo per altri casi valutati dal Tribunale dei Ministri".
Gehrig
2009-06-03 13:46:21 UTC
Permalink
"genuense" <***@gmail.com> ha scritto nel messaggio news:a55d8d78-e916-4cad-aa78-***@37g2000yqp.googlegroups.com...
http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-5/rischio-accusa/rischio-accusa.html
Post by genuense
ROMA - Peculato o abuso d'ufficio.
Non rischia niente grazie al suo bel lodo che lo assolve a priori di tutto
--
Gehrig
"L'inverno sta arrivando"
Uno Qualunque
2009-06-03 14:08:40 UTC
Permalink
Post by genuense
http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-5/rischio-accusa/rischio-accusa.html
Post by genuense
ROMA - Peculato o abuso d'ufficio.
Non rischia niente grazie al suo bel lodo che lo assolve a priori di tutto
direi anzi che la presenza di accuse stupide come questa giustifica la
necessità del lodo Alfano
Dracula
2009-06-03 14:23:07 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
direi anzi che la presenza di accuse stupide come questa giustifica la
necessità del lodo Alfano
in sostanza l'uso dell'aereo di stato per i cazzi suoi è giusto?


ah piccola parentesi, l'immunità al capo di governo c'è solo in Italia,
negli altri paesi , Francia e Spagna ad esempio si applica solo ai capi di
stato/reali
Uno Qualunque
2009-06-03 15:42:25 UTC
Permalink
Post by Dracula
Post by Uno Qualunque
direi anzi che la presenza di accuse stupide come questa giustifica la
necessità del lodo Alfano
in sostanza l'uso dell'aereo di stato per i cazzi suoi è giusto?

Post by Dracula
ah piccola parentesi, l'immunità al capo di governo c'è solo in Italia,
negli altri paesi , Francia e Spagna ad esempio si applica solo ai capi di
stato/reali
e dove è lo scandalo?
Dracula
2009-06-03 16:15:53 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Dracula
Post by Uno Qualunque
direi anzi che la presenza di accuse stupide come questa giustifica la
necessità del lodo Alfano
in sostanza l'uso dell'aereo di stato per i cazzi suoi è giusto?

rotfl
Post by Uno Qualunque
Post by Dracula
ah piccola parentesi, l'immunità al capo di governo c'è solo in Italia,
negli altri paesi , Francia e Spagna ad esempio si applica solo ai capi
di stato/reali
e dove è lo scandalo?
che questa legge esiste solo in italia
Uno Qualunque
2009-06-03 19:21:46 UTC
Permalink
Post by Dracula
Post by Uno Qualunque
Post by Dracula
ah piccola parentesi, l'immunità al capo di governo c'è solo in Italia,
negli altri paesi , Francia e Spagna ad esempio si applica solo ai capi
di stato/reali
e dove è lo scandalo?
che questa legge esiste solo in italia
è anche vero che una magistratura irresponsabile l'abbiamo solo in Italia
Gehrig
2009-06-03 22:39:03 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Dracula
Post by Uno Qualunque
Post by Dracula
ah piccola parentesi, l'immunità al capo di governo c'è solo in Italia,
negli altri paesi , Francia e Spagna ad esempio si applica solo ai capi
di stato/reali
e dove è lo scandalo?
che questa legge esiste solo in italia
è anche vero che una magistratura irresponsabile l'abbiamo solo in Italia
Diciamo che solo in Italia permettiamo ai criminali di sedersi al Parlamento
e al governo
--
Gehrig
"L'inverno sta arrivando"
Uno Qualunque
2009-06-04 06:22:48 UTC
Permalink
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
Post by Dracula
Post by Uno Qualunque
Post by Dracula
ah piccola parentesi, l'immunità al capo di governo c'è solo in Italia,
negli altri paesi , Francia e Spagna ad esempio si applica solo ai capi
di stato/reali
e dove è lo scandalo?
che questa legge esiste solo in italia
è anche vero che una magistratura irresponsabile l'abbiamo solo in Italia
Diciamo che solo in Italia permettiamo ai criminali di sedersi al Parlamento
e al governo
it's democracy, baby
Pastrano
2009-06-03 18:09:58 UTC
Permalink
Post by Dracula
in sostanza l'uso dell'aereo di stato per i cazzi suoi è giusto?

Lo sai che a scrivere queste cose non passi esattamente bene, vero?
--
"Internet? Non lo conosco" (S. Berlusconi, 1.4.08, Adnkronos)
Uno Qualunque
2009-06-03 19:24:12 UTC
Permalink
Post by Pastrano
Post by Dracula
in sostanza l'uso dell'aereo di stato per i cazzi suoi è giusto?

Lo sai che a scrivere queste cose non passi esattamente bene, vero?
cioè, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un volo
di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?

un conto è chiedere un po' di austerità, un altro è esagerare.
genuense
2009-06-03 19:42:13 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
cioè, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un volo
di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Le donnine ed i musicanti al seguito potrebbero.....
Pastrano
2009-06-03 21:23:26 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
cioè, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un
volo di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Ovviamente per "cazzi suoi" intendo l'organizzazione dei festini...
Post by Uno Qualunque
un conto è chiedere un po' di austerità, un altro è esagerare.
Tranquillo, di austerita' con Berlusconi non si parla di sicuro.
--
"Bisogna accorciare gli interventi perche' la nostra non sara' una
tragedia, ma anche noi abbiamo fame." (S. Berlusconi per l'Onu, dopo che
il presidente del Togo spiega che nel Malawi 13 milioni di persone
stanno morendo di fame)
Gehrig
2009-06-03 22:40:27 UTC
Permalink
Post by Pastrano
Post by Dracula
in sostanza l'uso dell'aereo di stato per i cazzi suoi è giusto?

Lo sai che a scrivere queste cose non passi esattamente bene, vero?
cioè, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un volo di
linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Se no nci va per motivi istituzionali che paghi di tasca sua l'utilizzo dei
mezzi pubblici per scopi privati
un conto è chiedere un po' di austerità, un altro è esagerare.
Ma crepa, idiota
--
Gehrig
"L'inverno sta arrivando"
[Claudio]
2009-06-04 07:57:30 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
cioè, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un volo
di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Perché no? Se fosse un monarca amato dal popolo farebbe come la regina
d'Olanda che va a giro per Den Haag (Aja) al mercatino delle antichità
....o quando in vacanza a giro per il nostro mercato settimanale. O
farebbe come la sua collega spagnola che viaggia in Ryanair.
Il suo problema è che sa bene di essere un delinquente e di aver
esasperato la gente, quindi troverebbe chi gli darebbe di buffone, chi
gli chiederebbe di essere processato, chi gli chiederebbe conto delle
leggi ad personam, perfino chi gli tirerebbe dietro un cavalletto. Ma è
un suo problema non un problema del mondo, e neppure del nostro paese,
dato che Napolitano se ne va beatamente a giro in treno con il suo
discreto servizio di scorta. Ma anche lo stesso Fini utilizza un
servizio d'ordine di un decimo, quando addirittura non lo vedi al TG
ripreso la domenica mattina per Bologna o Roma come un Prodi qualsiasi
con un discretissimo servizio di scorta.
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
Uno Qualunque
2009-06-04 08:15:08 UTC
Permalink
Post by [Claudio]
Post by Uno Qualunque
cioè, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un
volo di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Perché no? Se fosse un monarca amato dal popolo farebbe come la regina
d'Olanda che va a giro per Den Haag (Aja) al mercatino delle antichità
....o quando in vacanza a giro per il nostro mercato settimanale. O
farebbe come la sua collega spagnola che viaggia in Ryanair.
Berlusconi non è un monarca, ma un uomo di parte.
Post by [Claudio]
Il suo problema è che sa bene di essere un delinquente e di aver
esasperato la gente, quindi troverebbe chi gli darebbe di buffone, chi
gli chiederebbe di essere processato, chi gli chiederebbe conto delle
leggi ad personam, perfino chi gli tirerebbe dietro un cavalletto.
già, ma trova anche una maggioranza che lo vota.
in quanto alla "gente esasperata", sono solo degli esagitati che odiano,
non lui, ma i valori che lui rappresenta.
lo odiano, perché Berlusconi ha distrutto culturalmente la sinistra
italiana.
nel 1994 i Progressisti guidati da Occhetto stavano per andare al
governo. dopo la cura Berlusconi abbiamo l'ex MSI e la Lega al governo,
l'ex DC all'opposizione, un PD al 25-27% guidato da un democristiano e i
neo-comunisti fuori dal parlamento.
e ti credo che qualcuno lo odia....
[Claudio]
2009-06-04 08:16:05 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
già, ma trova anche una maggioranza che lo vota.
in quanto alla "gente esasperata", sono solo degli esagitati che odiano,
non lui, ma i valori che lui rappresenta.
lo odiano, perché Berlusconi ha distrutto culturalmente la sinistra
italiana.
nel 1994 i Progressisti guidati da Occhetto stavano per andare al
governo. dopo la cura Berlusconi abbiamo l'ex MSI e la Lega al governo,
l'ex DC all'opposizione, un PD al 25-27% guidato da un democristiano e i
neo-comunisti fuori dal parlamento.
e ti credo che qualcuno lo odia....
L'importante è essere convinti. (cit.)
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
Sine Nomine
2009-06-04 08:40:08 UTC
Permalink
cioÚ, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un volo
di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Problemi logistici? E quali, di grazia?

Se la regina di Spagna vola su Ryanair, non vedo perché il presidente del
consiglio italiano non possa volare con Alitalia o affini. O altrimenti che
si compri un jet privato e che si usi quello.

Massimo

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Uno Qualunque
2009-06-04 09:40:00 UTC
Permalink
Post by Sine Nomine
cioè, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un volo
di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Problemi logistici? E quali, di grazia?
Se la regina di Spagna vola su Ryanair, non vedo perché il presidente del
consiglio italiano non possa volare con Alitalia o affini. O altrimenti che
si compri un jet privato e che si usi quello.
ragionando così, dovremmo abolire le auto di stato, e chiedere che
Berlusconi usi il taxi o la sua auto privata, magari abolire le scorte,
lasciando che ciscun politico pensi alla propria sicurezza assumendo una
scorta privata, poi potreste proporre di abolire la possibilità che il
pdc risieda a Palazzo Chigi, oppure che se vi risiede che non ci inviti
nessuno a cena, altrimenti è peculato...

ma ti rendi conto dell'assurdo in cui vi siete messi?
lollo
2009-06-04 09:49:02 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Sine Nomine
cioè, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un volo
di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Problemi logistici? E quali, di grazia?
Se la regina di Spagna vola su Ryanair, non vedo perché il presidente del
consiglio italiano non possa volare con Alitalia o affini. O
altrimenti che
si compri un jet privato e che si usi quello.
ragionando così, dovremmo abolire le auto di stato,
Infatti.

e chiedere che
Post by Uno Qualunque
Berlusconi usi il taxi o la sua auto privata,
Si

magari abolire le scorte,

Si
Post by Uno Qualunque
lasciando che ciscun politico pensi alla propria sicurezza assumendo una
scorta privata,
Si

poi potreste proporre di abolire la possibilità che il
Post by Uno Qualunque
pdc risieda a Palazzo Chigi,
No

oppure che se vi risiede che non ci inviti
Post by Uno Qualunque
nessuno a cena, altrimenti è peculato...
No può invitare chi vuole.
Post by Uno Qualunque
ma ti rendi conto dell'assurdo in cui vi siete messi?
No di assurdo ci sei solo tu e le tue faziose congetture.
Uno Qualunque
2009-06-04 10:06:23 UTC
Permalink
Post by lollo
Post by Uno Qualunque
Post by Sine Nomine
cioè, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un volo
di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Problemi logistici? E quali, di grazia?
Se la regina di Spagna vola su Ryanair, non vedo perché il presidente del
consiglio italiano non possa volare con Alitalia o affini. O
altrimenti che
si compri un jet privato e che si usi quello.
ragionando così, dovremmo abolire le auto di stato,
Infatti.
e chiedere che
Post by Uno Qualunque
Berlusconi usi il taxi o la sua auto privata,
Si
magari abolire le scorte,
Si
Post by Uno Qualunque
lasciando che ciscun politico pensi alla propria sicurezza assumendo
una scorta privata,
Si
...e quindi, secondo te, libertà per i terroristi di gambizzare o
uccidere coloro che non si possono permettere le guardie del corpo.
magari chiedi pure che che venga abolita la polizia, e che ciascuno
provveda a sé, eh?
ti ricordo che un ministro dell'interno dovette dimettersi per avere
sottostimato il pericolo che correva il Prof. Biagi ed avergli quindi
negato la scorta.
lo stato deve garantire l'ordine pubblico e la pubblica sicurezza, e
fintanto che a guidarlo ci sarà qualcuno con un minimo di senno, è bene
che ci siano scorte, auto blu e aerei di stato.
Post by lollo
poi potreste proporre di abolire la possibilità che il
Post by Uno Qualunque
pdc risieda a Palazzo Chigi,
No
oppure che se vi risiede che non ci inviti
Post by Uno Qualunque
nessuno a cena, altrimenti è peculato...
No può invitare chi vuole.
se è peculato dare un passaggio in aereo, lo è anche dare un passaggio
in auto blu oppure usare Palazzo Chigi per una cena privata.
fortunatamente il voto di domenica metterà fine a questa follia in cui
vi siete incartati.
lollo
2009-06-04 10:16:28 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by lollo
Post by Uno Qualunque
Post by Sine Nomine
cioè, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un volo
di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Problemi logistici? E quali, di grazia?
Se la regina di Spagna vola su Ryanair, non vedo perché il
presidente del
consiglio italiano non possa volare con Alitalia o affini. O altrimenti che
si compri un jet privato e che si usi quello.
ragionando così, dovremmo abolire le auto di stato,
Infatti.
e chiedere che
Post by Uno Qualunque
Berlusconi usi il taxi o la sua auto privata,
Si
magari abolire le scorte,
Si
Post by Uno Qualunque
lasciando che ciscun politico pensi alla propria sicurezza assumendo
una scorta privata,
Si
...e quindi, secondo te, libertà per i terroristi di gambizzare o
uccidere coloro che non si possono permettere le guardie del corpo.
Gli emolumenti che percepiscono sono sufficenti per garantirsi le scorte.
Post by Uno Qualunque
magari chiedi pure che che venga abolita la polizia, e che ciascuno
provveda a sé, eh?
No.
Come sempre estremizzi.
Post by Uno Qualunque
ti ricordo che un ministro dell'interno dovette dimettersi per avere
sottostimato il pericolo che correva il Prof. Biagi ed avergli quindi
negato la scorta.
Rischi del mestiere.
Post by Uno Qualunque
lo stato deve garantire l'ordine pubblico e la pubblica sicurezza,
certo

e
Post by Uno Qualunque
fintanto che a guidarlo ci sarà qualcuno con un minimo di senno, è bene
che ci siano scorte, auto blu e aerei di stato.
no
Post by Uno Qualunque
Post by lollo
poi potreste proporre di abolire la possibilità che il
Post by Uno Qualunque
pdc risieda a Palazzo Chigi,
No
oppure che se vi risiede che non ci inviti
Post by Uno Qualunque
nessuno a cena, altrimenti è peculato...
No può invitare chi vuole.
se è peculato dare un passaggio in aereo, lo è anche dare un passaggio
in auto blu
Si

oppure usare Palazzo Chigi per una cena privata.

No.
Post by Uno Qualunque
fortunatamente il voto di domenica metterà fine a questa follia in cui
vi siete incartati.
Vedremo.
Sine Nomine
2009-06-04 14:04:51 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
...e quindi, secondo te, libertà per i terroristi di gambizzare o
uccidere coloro che non si possono permettere le guardie del corpo.
magari chiedi pure che che venga abolita la polizia, e che ciascuno
provveda a sé, eh?
ti ricordo che un ministro dell'interno dovette dimettersi per avere
sottostimato il pericolo che correva il Prof. Biagi ed avergli quindi
negato la scorta.
lo stato deve garantire l'ordine pubblico e la pubblica sicurezza, e
fintanto che a guidarlo ci sarà qualcuno con un minimo di senno, è bene
che ci siano scorte, auto blu e aerei di stato.
Stai delirando.

Qui si sta semplicemente stigmatizzando l'uso privato di risorse pubbliche.
Che c'entrano le scorte?

Massimo

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Uno Qualunque
2009-06-04 15:11:12 UTC
Permalink
Post by Sine Nomine
Post by Uno Qualunque
...e quindi, secondo te, libertà per i terroristi di gambizzare o
uccidere coloro che non si possono permettere le guardie del corpo.
magari chiedi pure che che venga abolita la polizia, e che ciascuno
provveda a sé, eh?
ti ricordo che un ministro dell'interno dovette dimettersi per avere
sottostimato il pericolo che correva il Prof. Biagi ed avergli quindi
negato la scorta.
lo stato deve garantire l'ordine pubblico e la pubblica sicurezza, e
fintanto che a guidarlo ci sarà qualcuno con un minimo di senno, è bene
che ci siano scorte, auto blu e aerei di stato.
Stai delirando.
Qui si sta semplicemente stigmatizzando l'uso privato di risorse pubbliche.
Che c'entrano le scorte?
1. le scorte c'entrano, nel senso che se viene denunciato (come è stato
fatto in questo 3d) il fatto che il PdC va a casa sua in Sardegna su di
un aereo di stato, allo stesso tempo la gente dovrebbe scandalizzarsi
del fatto che ha una scorta a spese dell'erario.

perché se qualcuno si scandalizza dell'uso privato dell'aereo, parimenti
dovrebbe scandalizzare l'uso privato della scorta, l'uso privato di
qualsiasi altro bene o servizio di stato.

2. il problema però è che ha senso stigmatizzare l'uso privato di
risorse pubbliche se da ciò ne deriva un danno ingiusto per l'erario.
lollo
2009-06-04 21:13:06 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Sine Nomine
Post by Uno Qualunque
...e quindi, secondo te, libertà per i terroristi di gambizzare o
uccidere coloro che non si possono permettere le guardie del corpo.
magari chiedi pure che che venga abolita la polizia, e che ciascuno
provveda a sé, eh?
ti ricordo che un ministro dell'interno dovette dimettersi per avere
sottostimato il pericolo che correva il Prof. Biagi ed avergli quindi
negato la scorta.
lo stato deve garantire l'ordine pubblico e la pubblica sicurezza, e
fintanto che a guidarlo ci sarà qualcuno con un minimo di senno, è bene
che ci siano scorte, auto blu e aerei di stato.
Stai delirando.
Qui si sta semplicemente stigmatizzando l'uso privato di risorse pubbliche.
Che c'entrano le scorte?
1. le scorte c'entrano, nel senso che se viene denunciato (come è stato
fatto in questo 3d) il fatto che il PdC va a casa sua in Sardegna su di
un aereo di stato, allo stesso tempo la gente dovrebbe scandalizzarsi
del fatto che ha una scorta a spese dell'erario.
perché se qualcuno si scandalizza dell'uso privato dell'aereo, parimenti
dovrebbe scandalizzare l'uso privato della scorta, l'uso privato di
qualsiasi altro bene o servizio di stato.
Sicuro.
Post by Uno Qualunque
2. il problema però è che ha senso stigmatizzare l'uso privato di
risorse pubbliche se da ciò ne deriva un danno ingiusto per l'erario.
E gira e rigira la frittata.
Uno Qualunque
2009-06-05 07:47:50 UTC
Permalink
Post by lollo
Post by Uno Qualunque
2. il problema però è che ha senso stigmatizzare l'uso privato di
risorse pubbliche se da ciò ne deriva un danno ingiusto per l'erario.
E gira e rigira la frittata.
e invece è lì il punto: vi state stracciando le vesti per un
comportamento che danneggerebbe l'erario, ma senza indicare quale
sarebbe il danno.
lollo
2009-06-05 07:52:06 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by lollo
Post by Uno Qualunque
2. il problema però è che ha senso stigmatizzare l'uso privato di
risorse pubbliche se da ciò ne deriva un danno ingiusto per l'erario.
E gira e rigira la frittata.
e invece è lì il punto: vi state stracciando le vesti per un
comportamento che danneggerebbe l'erario, ma senza indicare quale
sarebbe il danno.
Ancora!?
Non è il problema di danno all'erario ma di qualcosa che neanche uno
pseudo cavaliere mafioso pidduista e corruttore non può e non potra mai
comprare.
Ovviamente chi deve servirlo o venerarlo si fodera accuratamente gli
occhi con il prosciutto per non vederlo.
[Claudio]
2009-06-05 14:48:47 UTC
Permalink
Post by lollo
Post by Uno Qualunque
e invece è lì il punto: vi state stracciando le vesti per un
comportamento che danneggerebbe l'erario, ma senza indicare quale
sarebbe il danno.
Ancora!?
Non è il problema di danno all'erario ma di qualcosa che neanche uno
pseudo cavaliere mafioso pidduista e corruttore non può e non potra mai
comprare.
Ovviamente chi deve servirlo o venerarlo si fodera accuratamente gli
occhi con il prosciutto per non vederlo.
C'è pure il danno all'erario visto che sembra che alcuni voli fossero
per gli ospiti. Non con qualche clandestino imbarcato a bordo.
E comunque i voli di stato servono per importati occasioni di
rappresentanza non per farcisi i cazzi propri.
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
Pastrano
2009-06-05 17:49:32 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
e invece è lì il punto: vi state stracciando le vesti per un
comportamento che danneggerebbe l'erario, ma senza indicare quale
sarebbe il danno.
Eppure e' semplicissimo: nessuno chiede a Berlusconi, quando viene
Obama in Italia, di farlo pagare alla romana o al limite di rifilargli
dei buoni pasto, come nessuno si scandalizzerebbe se desse un passaggio
a qualcuno.
E' che l'organizzare questi festini, cui una persona seria della sua
eta' gia' non ci penserebbe nemmeno, e portarsi la compagnia cosi', non
ci pare una gran cosa: pagagli il volo privato, se vuoi.
Poi, tutto e' opinabile: per esempio si sa che La Russa usa l'aereo per
compiti istituzionali, ma tutti di breve durata, per l'appunto vicino
agli impegni elettorali.
--
E' un gol che dedico in particolare a tutti (Toto' Schillaci)
Uno Qualunque
2009-06-06 05:46:30 UTC
Permalink
Post by Pastrano
Post by Uno Qualunque
e invece è lì il punto: vi state stracciando le vesti per un
comportamento che danneggerebbe l'erario, ma senza indicare quale
sarebbe il danno.
Eppure e' semplicissimo: nessuno chiede a Berlusconi, quando viene
Obama in Italia, di farlo pagare alla romana o al limite di rifilargli
dei buoni pasto, come nessuno si scandalizzerebbe se desse un passaggio
a qualcuno.
E' che l'organizzare questi festini, cui una persona seria della sua
eta' gia' non ci penserebbe nemmeno, e portarsi la compagnia cosi', non
ci pare una gran cosa: pagagli il volo privato, se vuoi.
dare un giudizio morale (rectius: moralista) è lecito. ma va anche detto
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.

per me Berlusconi, Franceschini, Di Pietro e quant'altri possono fare
tutte le orgie a suon di Viagra che credono, e può darsi che
esteticamente non sia una bella cosa; ma fintanto che fanno ciò
privatamente credo che noi si debba fare un passo indietro e rispettare
la loro vita.

perché altrimenti postuli, come ha detto Franceschini, che Berlusconi,
in virtù di ciò sia un cattivo esempio e un cattivo padre. con i figli
di Berlusconi che si sono risentiti, e Franceschini che ha dovuto
rimangiarsi le dichiarazioni...
Gehrig
2009-06-06 06:16:29 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Pastrano
Post by Uno Qualunque
e invece è lì il punto: vi state stracciando le vesti per un
comportamento che danneggerebbe l'erario, ma senza indicare quale
sarebbe il danno.
Eppure e' semplicissimo: nessuno chiede a Berlusconi, quando viene
Obama in Italia, di farlo pagare alla romana o al limite di rifilargli
dei buoni pasto, come nessuno si scandalizzerebbe se desse un passaggio
a qualcuno.
E' che l'organizzare questi festini, cui una persona seria della sua
eta' gia' non ci penserebbe nemmeno, e portarsi la compagnia cosi', non
ci pare una gran cosa: pagagli il volo privato, se vuoi.
dare un giudizio morale (rectius: moralista) è lecito. ma va anche detto
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Trombarsi minorenni non è vita privata
Post by Uno Qualunque
per me Berlusconi, Franceschini, Di Pietro e quant'altri possono fare
tutte le orgie a suon di Viagra che credono, e può darsi che
esteticamente non sia una bella cosa; ma fintanto che fanno ciò
privatamente credo che noi si debba fare un passo indietro e rispettare
la loro vita.
Sì come no, infatti sulla storia di sircana non c'hai marciato neanche un
po', vero merdaccia?
Post by Uno Qualunque
perché altrimenti postuli, come ha detto Franceschini, che Berlusconi, in
virtù di ciò sia un cattivo esempio e un cattivo padre. con i figli di
Berlusconi che si sono risentiti, e Franceschini che ha dovuto rimangiarsi
le dichiarazioni...
Non si è rimangaito proprio niente, falsario
--
Gehrig
"L'inverno sta arrivando"
Uno Qualunque
2009-06-06 07:06:30 UTC
Permalink
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Trombarsi minorenni non è vita privata
le accuse vanno dimostrate, altrimenti sono calunnie
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
per me Berlusconi, Franceschini, Di Pietro e quant'altri possono fare
tutte le orgie a suon di Viagra che credono, e può darsi che
esteticamente non sia una bella cosa; ma fintanto che fanno ciò
privatamente credo che noi si debba fare un passo indietro e rispettare
la loro vita.
Sì come no, infatti sulla storia di sircana non c'hai marciato neanche un
po', vero merdaccia?
quello era un fatto accertato e avvenuto in luogo pubblico, sempre che
ti sia chiara la differenza fra vita pubblica e vita privata
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
perché altrimenti postuli, come ha detto Franceschini, che Berlusconi, in
virtù di ciò sia un cattivo esempio e un cattivo padre. con i figli di
Berlusconi che si sono risentiti, e Franceschini che ha dovuto rimangiarsi
le dichiarazioni...
Non si è rimangaito proprio niente, falsario
sì, certo :-D
lollo
2009-06-06 07:51:32 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Trombarsi minorenni non è vita privata
le accuse vanno dimostrate, altrimenti sono calunnie
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
per me Berlusconi, Franceschini, Di Pietro e quant'altri possono fare
tutte le orgie a suon di Viagra che credono, e può darsi che
esteticamente non sia una bella cosa; ma fintanto che fanno ciò
privatamente credo che noi si debba fare un passo indietro e rispettare
la loro vita.
Sì come no, infatti sulla storia di sircana non c'hai marciato neanche
un po', vero merdaccia?
quello era un fatto accertato e avvenuto in luogo pubblico, sempre che
ti sia chiara la differenza fra vita pubblica e vita privata
Ah perchè la differenza tra vita privata e vita pubblica la fa il luogo
dove sei.

Ma ROTFL.
Post by Uno Qualunque
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
perché altrimenti postuli, come ha detto Franceschini, che
Berlusconi, in virtù di ciò sia un cattivo esempio e un cattivo
padre. con i figli di Berlusconi che si sono risentiti, e
Franceschini che ha dovuto rimangiarsi le dichiarazioni...
Non si è rimangaito proprio niente, falsario
sì, certo :-D
Uno Qualunque
2009-06-06 09:16:54 UTC
Permalink
Post by lollo
Post by Uno Qualunque
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Trombarsi minorenni non è vita privata
le accuse vanno dimostrate, altrimenti sono calunnie
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
per me Berlusconi, Franceschini, Di Pietro e quant'altri possono fare
tutte le orgie a suon di Viagra che credono, e può darsi che
esteticamente non sia una bella cosa; ma fintanto che fanno ciò
privatamente credo che noi si debba fare un passo indietro e rispettare
la loro vita.
Sì come no, infatti sulla storia di sircana non c'hai marciato
neanche un po', vero merdaccia?
quello era un fatto accertato e avvenuto in luogo pubblico, sempre che
ti sia chiara la differenza fra vita pubblica e vita privata
Ah perchè la differenza tra vita privata e vita pubblica la fa il luogo
dove sei.
Ma ROTFL.
vuoi sostenere che se Sircana va a fare il puttan-tour sui viali
pubblicarne le foto viola la sua privacy?

è il mio turno di dire ROTFL
lollo
2009-06-06 10:05:19 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by lollo
Post by Uno Qualunque
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Trombarsi minorenni non è vita privata
le accuse vanno dimostrate, altrimenti sono calunnie
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
per me Berlusconi, Franceschini, Di Pietro e quant'altri possono fare
tutte le orgie a suon di Viagra che credono, e può darsi che
esteticamente non sia una bella cosa; ma fintanto che fanno ciò
privatamente credo che noi si debba fare un passo indietro e rispettare
la loro vita.
Sì come no, infatti sulla storia di sircana non c'hai marciato
neanche un po', vero merdaccia?
quello era un fatto accertato e avvenuto in luogo pubblico, sempre
che ti sia chiara la differenza fra vita pubblica e vita privata
Ah perchè la differenza tra vita privata e vita pubblica la fa il
luogo dove sei.
Ma ROTFL.
vuoi sostenere che se Sircana va a fare il puttan-tour sui viali
pubblicarne le foto viola la sua privacy?
No.
Post by Uno Qualunque
è il mio turno di dire ROTFL
Ma a te è chiara la differenza fra vita pubblica e vita privata?

:))))))))))
lollo
2009-06-06 07:47:54 UTC
Permalink
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
Post by Pastrano
Post by Uno Qualunque
e invece è lì il punto: vi state stracciando le vesti per un
comportamento che danneggerebbe l'erario, ma senza indicare quale
sarebbe il danno.
Eppure e' semplicissimo: nessuno chiede a Berlusconi, quando viene
Obama in Italia, di farlo pagare alla romana o al limite di rifilargli
dei buoni pasto, come nessuno si scandalizzerebbe se desse un passaggio
a qualcuno.
E' che l'organizzare questi festini, cui una persona seria della sua
eta' gia' non ci penserebbe nemmeno, e portarsi la compagnia cosi', non
ci pare una gran cosa: pagagli il volo privato, se vuoi.
dare un giudizio morale (rectius: moralista) è lecito. ma va anche detto
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Trombarsi minorenni non è vita privata
Post by Uno Qualunque
per me Berlusconi, Franceschini, Di Pietro e quant'altri possono fare
tutte le orgie a suon di Viagra che credono, e può darsi che
esteticamente non sia una bella cosa; ma fintanto che fanno ciò
privatamente credo che noi si debba fare un passo indietro e rispettare
la loro vita.
Sì come no, infatti sulla storia di sircana non c'hai marciato neanche un
po', vero merdaccia?
Post by Uno Qualunque
perché altrimenti postuli, come ha detto Franceschini, che Berlusconi, in
virtù di ciò sia un cattivo esempio e un cattivo padre. con i figli di
Berlusconi che si sono risentiti, e Franceschini che ha dovuto rimangiarsi
le dichiarazioni...
Non si è rimangaito proprio niente, falsario
Pensa che si è indignato per Prodi che faceva sedute spiritiche.
Pastrano
2009-06-06 06:18:32 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
dare un giudizio morale (rectius: moralista) è lecito. ma va anche
detto che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Tu hai diritto di farlo, un uomo pubblico, che rappresenta il paese, ha
dei limiti. Certo frequentare ragazzine e' oltre, e non ti parlo
nemmeno di sesso.
Post by Uno Qualunque
fintanto che fanno ciò privatamente
Un'altra soglia, il privato finisce prima dell'esibizione. In altre
parole, arriverei a capire, anche non approvando, la frequentazione
una tantum di prostitute, ma non la reiterazione di certi atteggiamenti
molto meno discreti che sono lesivi dell'immagine sua e del paese, con
il dubbio perfino che siano illegali. Il fatto che non abbia voluto
fare pubblicare le foto, e' indice che qualcosa che c'era sopra non gli
piaceva: se erano innocenti, la pubblicazione avrebbe sputtanato
Repubblica e tutti quelli che ne avevano parlato.
Post by Uno Qualunque
perché altrimenti postuli, come ha detto Franceschini, che
Berlusconi, in virtù di ciò sia un cattivo esempio e un cattivo
padre. con i figli di Berlusconi che si sono risentiti, e
Franceschini che ha dovuto rimangiarsi le dichiarazioni...
Mi immagino Berlusconi che dice ai suoi figli piccoli: mi raccomando,
dite sempre la verita'...
--
A Montanelli invidio tutto tranne che il Giornale. In fondo
l'Indipendente continua a guadagnar copie, non c'è motivo perche' io
lo debba lasciare... Io a il Giornale? Ma che cretinata. (V. Feltri,
10-18/12/93, un mese prima di diventare direttore del Giornale)
lollo
2009-06-06 07:48:58 UTC
Permalink
Post by Pastrano
Post by Uno Qualunque
dare un giudizio morale (rectius: moralista) è lecito. ma va anche
detto che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Tu hai diritto di farlo, un uomo pubblico, che rappresenta il paese, ha
dei limiti. Certo frequentare ragazzine e' oltre, e non ti parlo
nemmeno di sesso.
Post by Uno Qualunque
fintanto che fanno ciò privatamente
Un'altra soglia, il privato finisce prima dell'esibizione. In altre
parole, arriverei a capire, anche non approvando, la frequentazione
una tantum di prostitute, ma non la reiterazione di certi atteggiamenti
molto meno discreti che sono lesivi dell'immagine sua e del paese, con
il dubbio perfino che siano illegali. Il fatto che non abbia voluto
fare pubblicare le foto, e' indice che qualcosa che c'era sopra non gli
piaceva: se erano innocenti, la pubblicazione avrebbe sputtanato
Repubblica e tutti quelli che ne avevano parlato.
Post by Uno Qualunque
perché altrimenti postuli, come ha detto Franceschini, che
Berlusconi, in virtù di ciò sia un cattivo esempio e un cattivo
padre. con i figli di Berlusconi che si sono risentiti, e
Franceschini che ha dovuto rimangiarsi le dichiarazioni...
Mi immagino Berlusconi che dice ai suoi figli piccoli: mi raccomando,
dite sempre la verita'...
O che legge Pinocchio hai nipotini.
:))))
Jester
2009-06-06 07:17:50 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
dare un giudizio morale (rectius: moralista) è lecito. ma va anche detto
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Perfettamente concorde.
L'importante è che non vada al family day.
--
Jester
Powered by Apple iMac
An Apple a day keeps Windows away
lollo
2009-06-06 07:52:24 UTC
Permalink
Post by Jester
Post by Uno Qualunque
dare un giudizio morale (rectius: moralista) è lecito. ma va anche detto
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Perfettamente concorde.
L'importante è che non vada al family day.
O se ci va che si santa la puzza dall'inizio del corteo fino alla fine.
Uno Qualunque
2009-06-06 08:33:14 UTC
Permalink
Post by Jester
Post by Uno Qualunque
dare un giudizio morale (rectius: moralista) è lecito. ma va anche detto
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Perfettamente concorde.
L'importante è che non vada al family day.
non sono d'accordo: il family day fu una manifestazione finalizzata alla
promozione di politiche per la famiglia.
non è un problema se una parte politica promuove certe politiche e
invece i suoi parlamentari, nelle loro vite private, fanno scelte diverse.
ancora una volta confondete la sfera pubblica con quella privata.
lollo
2009-06-06 08:38:20 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Jester
Post by Uno Qualunque
dare un giudizio morale (rectius: moralista) è lecito. ma va anche detto
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Perfettamente concorde.
L'importante è che non vada al family day.
non sono d'accordo: il family day fu una manifestazione finalizzata alla
promozione di politiche per la famiglia.
Appunto.
Post by Uno Qualunque
non è un problema se una parte politica promuove certe politiche e
invece i suoi parlamentari, nelle loro vite private, fanno scelte diverse.
Ah no!?
Mai sentito parlare di etica?
Cioè qualcuno promuove qualcosa che non condivide o pratica?
Post by Uno Qualunque
ancora una volta confondete la sfera pubblica con quella privata.
No l'unico confuso sei tu che sdogani il predicare bene e il razzolare male.
Jester
2009-06-06 10:42:20 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
non è un problema se una parte politica promuove certe politiche e
invece i suoi parlamentari, nelle loro vite private, fanno scelte diverse.
ancora una volta confondete la sfera pubblica con quella privata.
co|e|rèn|za
s.f.
CO
1 fedeltà di una persona ai propri principi, conformità costante tra le
sue parole e le sue azioni: dare prova di c., un uomo di grande c.
2 non contraddittorietà sul piano logico di un ragionamento, di un
discorso e sim.: la c. di un pensiero, di una teoria filosofica
3 stretta connessione tra le parti di un insieme: una perfetta c. tra i
vari elementi | TS ling., in linguistica testuale, continuità di
significato tra le parti di un testo, che insieme alla coesione
identifica un testo in quanto tale
4 TS bot. ficoesione
5 TS fis., differenza di fase costante tra due o più grandezze
ondulatorie
6 TS dir., spec. al pl., nel linguaggio notarile, confine di una
proprietà immobiliare

Polirematiche
in coerenza con loc.prep. CO in conformità a: agì in c. con ciò che da
sempre affermava.
--
Jester
Powered by Apple iMac
An Apple a day keeps Windows away
Uno Qualunque
2009-06-06 20:08:01 UTC
Permalink
Post by Jester
Post by Uno Qualunque
non è un problema se una parte politica promuove certe politiche e
invece i suoi parlamentari, nelle loro vite private, fanno scelte diverse.
ancora una volta confondete la sfera pubblica con quella privata.
co|e|rèn|za
non sono d'accordo: un politico può sostenere il divieto di favorire
l'omosessualità con politiche pubbliche, perché crede che non sia una
cosa buona per la società, ed essere lui omosessuale nella vita privata.
se degli elettori condividessero le sue prese di posizione pubbliche,
non vedo perché dovrebbero essere turbati se apprendessero della sua
vita privata.
diverso sarebbe il discorso se il politico si facesse eleggere sulla
linea politica di cui sopra, e poi stipulasse un pacs oppure ostentasse
pubblicamente la propria omosessualità: quella sì sarebbe incoerenza.
Gehrig
2009-06-06 21:03:53 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Jester
Post by Uno Qualunque
non è un problema se una parte politica promuove certe politiche e
invece i suoi parlamentari, nelle loro vite private, fanno scelte diverse.
ancora una volta confondete la sfera pubblica con quella privata.
co|e|rèn|za
non sono d'accordo: un politico può sostenere il divieto di favorire
l'omosessualità con politiche pubbliche, perché crede che non sia una cosa
buona per la società, ed essere lui omosessuale nella vita privata.
Non tutti al mondo hanno una mentalità dissociata come te e Berlusconi
--
Gehrig
"L'inverno sta arrivando"
Jester
2009-06-06 23:41:29 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
non sono d'accordo: un politico può sostenere il divieto di favorire
l'omosessualità con politiche pubbliche, perché crede che non sia una
cosa buona per la società, ed essere lui omosessuale nella vita privata.
se degli elettori condividessero le sue prese di posizione pubbliche,
non vedo perché dovrebbero essere turbati se apprendessero della sua
vita privata.
diverso sarebbe il discorso se il politico si facesse eleggere sulla
linea politica di cui sopra, e poi stipulasse un pacs oppure ostentasse
pubblicamente la propria omosessualità: quella sì sarebbe incoerenza.
i|po|cri|sì|a
s.f.
AU simulazione di buone qualità o di buoni propositi attraverso azioni o
atteggiamenti falsamente virtuosi, per ingannare qcn. o per ottenerne i
favori: condannare l'i. diffusa, l'i. dei falsi devoti, nascondere qcs.
sotto, dietro la maschera dell'i. | comportamento o discorso da
ipocrita: non sopporto tutte queste ipocrisie
Varianti: ipocresia
--
Jester
Powered by Apple iMac
An Apple a day keeps Windows away
Uno Qualunque
2009-06-07 06:53:30 UTC
Permalink
Post by Jester
Post by Uno Qualunque
non sono d'accordo: un politico può sostenere il divieto di favorire
l'omosessualità con politiche pubbliche, perché crede che non sia una
cosa buona per la società, ed essere lui omosessuale nella vita privata.
se degli elettori condividessero le sue prese di posizione pubbliche,
non vedo perché dovrebbero essere turbati se apprendessero della sua
vita privata.
diverso sarebbe il discorso se il politico si facesse eleggere sulla
linea politica di cui sopra, e poi stipulasse un pacs oppure ostentasse
pubblicamente la propria omosessualità: quella sì sarebbe incoerenza.
i|po|cri|sì|a
e qual è il problema se certi politici (o certi militanti o il blocco
sociale che li sostiene) sono nella vita privata degli ipocriti? mica li
devi sposare, mica ci devi vivere assieme...

poi è chiaro che qualcuno potrà usare l'argomento che giudicare la vita
privata può essere un metro di giudizio per sapere quale comportamento
aspettarsi nella vita pubblica, e puntare il dito contro l'ipocrisia
dell'avversario. ma prima di arrivare a questi livelli, da democrazia
americana o come si suol dire 'avanzata', occorre, per rimanere
nell'esempio che hai fatto, che tutti i politici italiani, ma proprio
tutti, vadano e si riconoscano nei valori del Family Day.

altrimenti la gente che ha partecipato al Family Day continuerà a
preferire un ipocrita nel privato che però persegue quelle politiche,
piuttosto di un coerente che però vota a favore dei PACS.
Gehrig
2009-06-07 07:59:21 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
altrimenti la gente che ha partecipato al Family Day continuerà a
preferire un ipocrita nel privato che però persegue quelle politiche,
piuttosto di un coerente che però vota a favore dei PACS.
Ma che cazzo dici? i pacs li vuole la maggioranza degli italiani
--
Gehrig
"L'inverno sta arrivando"
Uno Qualunque
2009-06-07 08:37:11 UTC
Permalink
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
altrimenti la gente che ha partecipato al Family Day continuerà a
preferire un ipocrita nel privato che però persegue quelle politiche,
piuttosto di un coerente che però vota a favore dei PACS.
Ma che cazzo dici? i pacs li vuole la maggioranza degli italiani
non hai capito ciò che ho scritto.
non ho detto che la maggioranza degli Italiani non vuole i pacs (e né, a
scanso di futuri equivoci, ho detto che io sono contrario o favorevole).
ho detto che, se un elettore è andato al family day, si riconosce in
quei valori, e vuole politiche che vadano in quella direzione, secondo
te chi sceglierà fra una parte che gli garantisce che un certo tipo di
leggi non verrà mai approvato finché loro stanno al potere, benché nel
privato siano tutti divorziati, con le amanti, che vanno a puttane, si
trombano le minorenni e fanno le orgie a suon di iniezioni di viagra e
sniffate di coca, e un'altra parte, magari più sobria nel privato, che
invece spinge per politiche tipo i pacs?
Pastrano
2009-06-07 09:28:05 UTC
Permalink
benché nel privato siano tutti divorziati, con le amanti, che
vanno a puttane, si trombano le minorenni e fanno le orgie a suon di
iniezioni di viagra e sniffate di coca
I porcelloni attuali che fanno la morale agli altri, comunque, per
sicurezza all'elettore che va ai family day non gli fanno vedere
nulla...
--
Senta, dalla mia villa ho un gran bel panorama, davanti a Punta Lada
noto anche quest'anno molte barche. Se sono barche da ricchi vuol dire
che ne abbiamo proprio tanti. Gli stipendi crescono piu'
dell'inflazione, la ricchezza delle nostre famiglie non ha eguali in
Europa (S. Berlusconi, La Stampa 17.8.05)
Uno Qualunque
2009-06-07 10:28:56 UTC
Permalink
Post by Pastrano
benché nel privato siano tutti divorziati, con le amanti, che
vanno a puttane, si trombano le minorenni e fanno le orgie a suon di
iniezioni di viagra e sniffate di coca
I porcelloni attuali che fanno la morale agli altri, comunque, per
sicurezza all'elettore che va ai family day non gli fanno vedere
nulla...
eh beh, quegli elettori di certo non sono capaci di accendere un
computer e di collegarsi ad Internet: bisogna essere un hacker
illuminato e di sinistra per riuscire a scovarle! :-)

lollo
2009-06-07 07:05:27 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Jester
Post by Uno Qualunque
non è un problema se una parte politica promuove certe politiche e
invece i suoi parlamentari, nelle loro vite private, fanno scelte diverse.
ancora una volta confondete la sfera pubblica con quella privata.
co|e|rèn|za
non sono d'accordo: un politico può sostenere il divieto di favorire
l'omosessualità con politiche pubbliche, perché crede che non sia una
cosa buona per la società, ed essere lui omosessuale nella vita privata.
Pensa che vita di merda.
Post by Uno Qualunque
se degli elettori condividessero le sue prese di posizione pubbliche,
non vedo perché dovrebbero essere turbati se apprendessero della sua
vita privata.
Questa è iporcresia.
Post by Uno Qualunque
diverso sarebbe il discorso se il politico si facesse eleggere sulla
linea politica di cui sopra, e poi stipulasse un pacs oppure ostentasse
pubblicamente la propria omosessualità: quella sì sarebbe incoerenza.
Come no.
lollo
2009-06-06 07:34:46 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Pastrano
Post by Uno Qualunque
e invece è lì il punto: vi state stracciando le vesti per un
comportamento che danneggerebbe l'erario, ma senza indicare quale
sarebbe il danno.
Eppure e' semplicissimo: nessuno chiede a Berlusconi, quando viene
Obama in Italia, di farlo pagare alla romana o al limite di rifilargli
dei buoni pasto, come nessuno si scandalizzerebbe se desse un passaggio
a qualcuno.
E' che l'organizzare questi festini, cui una persona seria della sua
eta' gia' non ci penserebbe nemmeno, e portarsi la compagnia cosi', non
ci pare una gran cosa: pagagli il volo privato, se vuoi.
dare un giudizio morale (rectius: moralista) è lecito. ma va anche detto
che ognuno ha diritto di vivere la sua vita privata come crede.
Non ci piove.
Post by Uno Qualunque
per me Berlusconi, Franceschini, Di Pietro e quant'altri possono fare
tutte le orgie a suon di Viagra che credono, e può darsi che
esteticamente non sia una bella cosa; ma fintanto che fanno ciò
privatamente credo che noi si debba fare un passo indietro e rispettare
la loro vita.
Ma se ti sei indignato per una seduta spiritica di Prodi.
:)))))
Post by Uno Qualunque
perché altrimenti postuli, come ha detto Franceschini, che Berlusconi,
in virtù di ciò sia un cattivo esempio e un cattivo padre. con i figli
di Berlusconi che si sono risentiti, e Franceschini che ha dovuto
rimangiarsi le dichiarazioni...
Sapessi quant ne a rimangiate il premier.
Uno Qualunque
2009-06-06 09:02:24 UTC
Permalink
Post by lollo
Ma se ti sei indignato per una seduta spiritica di Prodi.
:)))))
falso: io non mi indigno se Prodi, nella sua vita *privata* fa le sedute
spiritiche.
mi indigno se racconta *pubblicamente* (per di più davanti a una
commissione d'inchiesta) di aver saputo l'ubicazione del covo delle BR
da uno spirito, e se la nostra stampa si beve la bugia come se niente fosse.
lollo
2009-06-06 09:57:18 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by lollo
Ma se ti sei indignato per una seduta spiritica di Prodi.
:)))))
falso: io non mi indigno se Prodi, nella sua vita *privata* fa le sedute
spiritiche.
mi indigno se racconta *pubblicamente* (per di più davanti a una
commissione d'inchiesta) di aver saputo l'ubicazione del covo delle BR
da uno spirito,
Magari ti piaceva di più un uccellino mi ha detto.
:))))

e se la nostra stampa si beve la bugia come se niente
Post by Uno Qualunque
fosse.
No qui quello che beve sei solo tu.
Gehrig
2009-06-04 11:22:11 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Sine Nomine
cioÚ, secondo te quando Berlusconi va in Sardegna deve prendere un volo
di linea, con tutti i problemi logistici che ne conseguirebbero?
Problemi logistici? E quali, di grazia?
Se la regina di Spagna vola su Ryanair, non vedo perché il presidente del
consiglio italiano non possa volare con Alitalia o affini. O altrimenti che
si compri un jet privato e che si usi quello.
ragionando così, dovremmo abolire le auto di stato,
Che nel resto dei Paesi si contano sulle diuta di una mano mentre in Italia
sono a migliaia
Ma no nti stanchi di coprirti di merda da solo?
--
Gehrig
"L'inverno sta arrivando"
Luca Logi
2009-06-04 11:38:57 UTC
Permalink
Post by Dracula
in sostanza l'uso dell'aereo di stato per i cazzi suoi è giusto?

meno male che questi un anno e mezzo fa parlavano di "sprechi rossi"

ora che gli sprechi sono azzurri l'ordine è quello del silenzio
--
Luca Logi - Firenze - Italy e-mail: ***@dada.it
Home page: http://www.angelfire.com/ar/archivarius
(musicologia pratica)
[Claudio]
2009-06-04 12:17:22 UTC
Permalink
Post by Luca Logi
ora che gli sprechi sono azzurri l'ordine è quello del silenzio
Magari. Invece prevale la difesa ad oltranza. Tra un po' ci vorranno far
credere che trasportare apicella è un bene fatto all'umanità.
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
Uno Qualunque
2009-06-04 13:11:08 UTC
Permalink
Post by Luca Logi
Post by Dracula
in sostanza l'uso dell'aereo di stato per i cazzi suoi è giusto?

meno male che questi un anno e mezzo fa parlavano di "sprechi rossi"
ora che gli sprechi sono azzurri l'ordine è quello del silenzio
concretamente, mi quantifichi il danno all'erario?
--
Io ti attacco perchè ogni cosa che scrivi qui sopra è un insulto alla
decenza, alla civiltà e all'evoluzione della specie umana. (Gehrig)
Luca Logi
2009-06-04 17:23:49 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Luca Logi
meno male che questi un anno e mezzo fa parlavano di "sprechi rossi"
ora che gli sprechi sono azzurri l'ordine è quello del silenzio
concretamente, mi quantifichi il danno all'erario?
per esempio, l'aumento vertiginoso dei cd. voli di stato
--
Luca Logi - Firenze - Italy e-mail: ***@dada.it
Home page: http://www.angelfire.com/ar/archivarius
(musicologia pratica)
Uno Qualunque
2009-06-05 08:04:08 UTC
Permalink
Post by Luca Logi
Post by Uno Qualunque
Post by Luca Logi
meno male che questi un anno e mezzo fa parlavano di "sprechi rossi"
ora che gli sprechi sono azzurri l'ordine è quello del silenzio
concretamente, mi quantifichi il danno all'erario?
per esempio, l'aumento vertiginoso dei cd. voli di stato
wow! adesso siamo al "vertiginoso"...

vedi, è il popolo in ultima analisi a decidere quale uso dei voli di
stato è legittimo e quale no.

se il popolo aveva stigmatizzato l'uso che ne aveva fatto Mastella per
andare al Grand Prix, e il governo era dovuto correre ai ripari
limitandone l'uso per decreto, ciò era dovuto:

1. alla percezione che il popolo aveva dei governanti dell'epoca: una
casta di parassiti, eletta dal blocco sociale dei garantiti dai
privilegi di stato, e che mungeva dai portafogli dei ceti produttivi

2. al fatto che il governo Prodi, rispetto al punto 1, aveva la coda di
paglia. l'attuale governo la coda di paglia non ce l'ha.
Gehrig
2009-06-05 11:22:59 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
2. al fatto che il governo Prodi, rispetto al punto 1, aveva la coda di
paglia. l'attuale governo la coda di paglia non ce l'ha.
Molto più semplicemente gli attuali governanti sono senza vergogna e hanno
modo di controllare l'informazione per nascondere le proprie nefandezze
--
Gehrig
"L'inverno sta arrivando"
Pastrano
2009-06-05 17:50:52 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
wow! adesso siamo al "vertiginoso"...
Come lo chiama il triplicare in un anno? Per il resto del messaggio, hai
scritto delle minchiate cosi' grosse che non saprei nemmeno cosa
rispondere.
--
E' un gol che dedico in particolare a tutti (Toto' Schillaci)
Uno Qualunque
2009-06-06 05:49:51 UTC
Permalink
Post by Pastrano
Post by Uno Qualunque
wow! adesso siamo al "vertiginoso"...
Come lo chiama il triplicare in un anno? Per il resto del messaggio, hai
scritto delle minchiate cosi' grosse che non saprei nemmeno cosa
rispondere.
bene, allora siccome sono dati pubblici, che qualcuno fornisca degli
esempi di abusi, in cui sono stati effettuati dei voli che non avrebbero
dovuto essere fatti.
Luca Logi
2009-06-06 06:04:11 UTC
Permalink
che qualcuno fornisca degli esempi
Incominci il Berlusconi Silvio a fornire la lista delle persone che si
porta dietro. Paghiamo noi i biglietti, avremo il diritto di sapere chi
sono. Oppure la democrazia secondo il Berlusconi è pagare e tacere?
--
Luca Logi - Firenze - Italy e-mail: ***@dada.it
Home page: http://www.angelfire.com/ar/archivarius
(musicologia pratica)
lollo
2009-06-06 07:45:06 UTC
Permalink
Post by Luca Logi
che qualcuno fornisca degli esempi
Incominci il Berlusconi Silvio a fornire la lista delle persone che si
porta dietro.
Mannaggi quanti altarini che saltano.
:))))))


Paghiamo noi i biglietti, avremo il diritto di sapere chi
Post by Luca Logi
sono. Oppure la democrazia secondo il Berlusconi è pagare e tacere?
La seconda che hai detto.
Vedi lo stupendo rapporto che ha con la stampa e con i giornalisti che
pongono domande invece di fare da cavalletto per il microfono.
Uno Qualunque
2009-06-06 08:30:50 UTC
Permalink
Post by Luca Logi
che qualcuno fornisca degli esempi
Incominci il Berlusconi Silvio a fornire la lista delle persone che si
porta dietro. Paghiamo noi i biglietti, avremo il diritto di sapere chi
sono. Oppure la democrazia secondo il Berlusconi è pagare e tacere?
direi che c'è una linea di confine fra la vita pubblica e la vita
privata del premier.
Esempio: se vivesse a Palazzo Chigi, non per questo avremmo il diritto
di esigere che rendesse conto di chi ha invitato privatamente a cena.
lollo
2009-06-06 08:35:50 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Luca Logi
che qualcuno fornisca degli esempi
Incominci il Berlusconi Silvio a fornire la lista delle persone che si
porta dietro. Paghiamo noi i biglietti, avremo il diritto di sapere chi
sono. Oppure la democrazia secondo il Berlusconi è pagare e tacere?
direi che c'è una linea di confine fra la vita pubblica e la vita
privata del premier.
Esempio: se vivesse a Palazzo Chigi, non per questo avremmo il diritto
di esigere che rendesse conto di chi ha invitato privatamente a cena.
Infatti luca ti ha detto che giustamente il premier dovrebbe fornire la
lista di chi si porta dietro a spese dei contribuenti.
Mi sembra un ottima manifestazione di trasparenza e civiltà.
lollo
2009-06-06 07:35:55 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Pastrano
Post by Uno Qualunque
wow! adesso siamo al "vertiginoso"...
Come lo chiama il triplicare in un anno? Per il resto del messaggio, hai
scritto delle minchiate cosi' grosse che non saprei nemmeno cosa
rispondere.
bene, allora siccome sono dati pubblici, che qualcuno fornisca degli
esempi di abusi, in cui sono stati effettuati dei voli che non avrebbero
dovuto essere fatti.
Li hanno già forniti.
Uno Qualunque
2009-06-06 09:03:22 UTC
Permalink
Post by lollo
Post by Uno Qualunque
bene, allora siccome sono dati pubblici, che qualcuno fornisca degli
esempi di abusi, in cui sono stati effettuati dei voli che non
avrebbero dovuto essere fatti.
Li hanno già forniti.
bene, riportali, se ci sono
lollo
2009-06-06 09:59:04 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by lollo
Post by Uno Qualunque
bene, allora siccome sono dati pubblici, che qualcuno fornisca degli
esempi di abusi, in cui sono stati effettuati dei voli che non
avrebbero dovuto essere fatti.
Li hanno già forniti.
bene, riportali, se ci sono
LOL
[Claudio]
2009-06-03 15:17:07 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by genuense
http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-5/rischio-accusa/rischio-accusa.html
Post by genuense
ROMA - Peculato o abuso d'ufficio.
Non rischia niente grazie al suo bel lodo che lo assolve a priori di tutto
direi anzi che la presenza di accuse stupide come questa giustifica la
necessità del lodo Alfano
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
[Claudio]
2009-06-03 15:17:26 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
direi anzi che la presenza di accuse stupide come questa giustifica la
necessità del lodo Alfano
Per te la parola servo è insufficiente.
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
Dracula
2009-06-03 14:20:22 UTC
Permalink
Post by genuense
http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-5/rischio-accusa/rischio-accusa.html
Post by genuense
ROMA - Peculato o abuso d'ufficio.
Non rischia niente grazie al suo bel lodo che lo assolve a priori di tutto
Nein il lodo alfano stavolta non c'entra :p

è peggio
http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/disciplina_trasporto_aereo/direttiva_trasporto_aereo_stato.pdf

Il 22 agosto 2008 Berlusconi cambiò le regole sui voli di Stato

Apicella a bordo su aerei militari? Tutto in regola, se non per il periodo
precedente, almeno a partire dal 22 agosto del 2008.
Infatti, come scrive Eduardo Di Blasi in un articolo pubblicato dall'Unità
del 26 agosto scorso, che riteniamo utile riprodurre integralmente (i
sottotitoli sono i nostri, per facilitare la lettura): "Tutti a bordo. Nella
Gazzetta Ufficiale del 22 agosto scorso, in cima ad una serie di priorità
nazionali come la certificazione di qualità del "cipollotto nocerino" e
della "mela della Val di Non", poco prima delle "modalità tecniche di
svolgimento della lotteria ad estrazione istantanea con partecipazione a
distanza Le carte della fortuna online", in un posto che si immaginava ben
occultato nella calura agostana, compare la nuova direttiva sul "trasporto
aereo di Stato" del governo Berlusconi.

Una norma varata il 25 luglio 2008 e in vigore un mese dopo

La norma, varata il 25 luglio passato, anche qui con massimo riserbo (non ce
nŽè traccia né nellŽindice analitico del sito governo.it, né nella
rendicontazione del Consiglio dei ministri di quel giorno), abroga le norme
più restrittive sui voli di Stato varate dal governo di Romano Prodi meno di
un anno fa e le sostituisce con regole meno rigorose.
Nel merito lŽarticolo 5 della nuova norma apre i portelloni dei voli di
Stato («in via del tutto eccezionale e previa rigorosa valutazione», è
scritto in modo quasi paternalistico nella legge) al "personale estraneo
alla delegazione ma accreditato al seguito della stessa su indicazione
dellŽAutorità anche in relazione alla natura del viaggio, al rango rivestito
dalle personalità trasportate, alle esigenze protocollari ed alle
consuetudini, anche di carattere internazionale". Ancora, ad "accompagnatori
la cui assistenza sia ritenuta necessaria dalla Prefettura o dalla
Rappresentanza diplomatica competente alla trattazione della richiesta". E,
sempre in via "del tutto eccezionale" a vice ministri e sottosegretari, che
le precedenti direttive del governo Prodi lasciavano a terra.

Maglie di nuovo larghe e chi se ne frega della Casta

Insomma, le maglie sono di nuovo larghe, con buona pace di chi in questi
anni ha gridato contro gli sprechi della "casta". Certo sul tema dei voli il
centrodestra non ha mai badato a spese. Durante i cinque anni del precedente
governo Berlusconi i membri dellŽesecutivo avevano accumulato una serie
impressionante di ore di volo: dal 2002 al 2005, la voce di spesa per i voli
di Stato era lievitata da 23 a 65,5 milioni di euro, quasi 180mila euro al
giorno. Nel dettaglio la spesa era di 23 milioni nel 2002, di 41 nel 2003,
di 52 nel 2004.

Nel 2006, anno in condivisione tra Berlusconi e Prodi, la cifra era scesa a
43 milioni per arrivare a 35 nel 2007.

Il clamore per Mastella e Rutelli

Certo quellŽanno fece più notizia il fatto che Clemente Mastella fu
fotografato dallŽEspresso mentre scendeva da un Airbus presidenziale in
compagnia del figlio Elio e del ministro Francesco Rutelli per recarsi al
Gran Premio di automobilismo di Monza (la Procura di Roma ha chiesto
lŽarchiviazione per il reato di abuso di ufficio) e così la destra potè
soffiare ugualmente sul fuoco del malcontento popolare. Ora, mentre l'imperiese
ministro Scajola si preoccupa della conservazione della tratta aerea
Fiumicino-Albenga, e Berlusconi immagina 7mila licenziamenti per Alitalia, i
41 aerei blu della flotta di Stato, scaldano i motori.
[Claudio]
2009-06-03 15:12:24 UTC
Permalink
Post by Gehrig
Post by genuense
ROMA - Peculato o abuso d'ufficio.
Non rischia niente grazie al suo bel lodo che lo assolve a priori di tutto
Si ma non vale per qualche ministro e funzionario della sua cricca :-)
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
Uno Qualunque
2009-06-03 14:06:46 UTC
Permalink
e un bel "chi se ne frega", no, eh?
il governo ha a disposizione gli aerei di stato. se è legittimo che li
usi per andare in vacanza, non c'è niente di male che volino con lui i
suoi ospiti o familiari.
poi, se la Corte dei Conti vuole pesare Apicella e la ballerina di
flamenco per misurare eventualmente quanto carburante in più è stato
speso, faccia pure: non sarebbe né la prima né l'ultima follia
burocratico-giudiziaria che accade in Italia.
ma è davvero questa l'Italia che volete?
genuense
2009-06-03 14:08:30 UTC
Permalink
Pensavo che dicessi che se fosse stato soddisfatto era il futuro
ministro e come tale poteva prendere l'aereo come voleva
[ b a z ]
2009-06-03 14:12:44 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
e un bel "chi se ne frega", no, eh?
il governo ha a disposizione gli aerei di stato. se è legittimo che li usi
per andare in vacanza, non c'è niente di male che volino con lui i suoi
ospiti o familiari.
...se pensi che qualche mese fa TUTTI si son scandalizzati per quelli
di Mastella...
--
[ b a z ]
"Scettico io? Ne dubito!"
" La coerenza è l'ultimo rifugio delle persone prive di immaginazione"
- socio MSTC - Responsabile Gruppi Antanati Gomito/Piede
- SnS pf - socio sostenitore n°16506
Uno Qualunque
2009-06-03 15:37:58 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
e un bel "chi se ne frega", no, eh?
il governo ha a disposizione gli aerei di stato. se è legittimo che li
usi per andare in vacanza, non c'è niente di male che volino con lui i
suoi ospiti o familiari.
...se pensi che qualche mese fa TUTTI si son scandalizzati per quelli di
Mastella...
il problema è se il governante di turno fa un uso accettabile degli
aerei di stato.
[ b a z ]
2009-06-04 06:02:25 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
fa un uso accettabile
...si metterà UNOQUALUNQUE a giudicare se l'utilizzo è ACCETTABILE o
meno, se lo fa SB è accettabile, un altro si guarda se è comunista.. NO
--
[ b a z ]
"Scettico io? Ne dubito!"
" La coerenza è l'ultimo rifugio delle persone prive di immaginazione"
- socio MSTC - Responsabile Gruppi Antanati Gomito/Piede
- SnS pf - socio sostenitore n°16506
Uno Qualunque
2009-06-04 06:26:24 UTC
Permalink
Post by [ b a z ]
Post by Uno Qualunque
fa un uso accettabile
...si metterà UNOQUALUNQUE a giudicare se l'utilizzo è ACCETTABILE o
meno, se lo fa SB è accettabile, un altro si guarda se è comunista.. NO
o ci mettiamo baz, o meglio ancora lasciamo giudicare alla gente nella
Gabina Elettorale :-) (cit.)
[ b a z ]
2009-06-04 06:49:44 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
fa un uso accettabile
...si metterà UNOQUALUNQUE a giudicare se l'utilizzo è ACCETTABILE o meno,
se lo fa SB è accettabile, un altro si guarda se è comunista.. NO
o ci mettiamo baz, o meglio ancora lasciamo giudicare alla gente nella Gabina
Elettorale :-) (cit.)
no, no, io non ci voglio stare a giudicare una bellaseganulla...

bisogna definire (ma dubito che non l'abbiano già fatto) se si può
usare l'aereo di stato per affari privati o meno, punto.
che senso ha dire bisogna giudicare se l'utilizzo è accettabile!? una
sega vole dire!
--
[ b a z ]
"Scettico io? Ne dubito!"
" La coerenza è l'ultimo rifugio delle persone prive di immaginazione"
- socio MSTC - Responsabile Gruppi Antanati Gomito/Piede
- SnS pf - socio sostenitore n°16506
Sine Nomine
2009-06-03 14:25:24 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
il governo ha a disposizione gli aerei di stato.
Per viaggi di stato.
Post by Uno Qualunque
se è legittimo che li usi per andare in vacanza,
No.
Post by Uno Qualunque
ma è davvero questa l'Italia che volete?
Mi accontenterei di un paese in cui non viene considerato normale l'uso
privato di risorse pubbliche.

Ah, a proposito.

http://www.corriere.it/esteri/09_giugno_02/regina_spagna_volo_low_cost_ryanair_9cef6750-4f9b-11de-9f09-00144f02aabc.shtml

Massimo

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
[Claudio]
2009-06-03 15:24:34 UTC
Permalink
Post by Sine Nomine
http://www.corriere.it/esteri/09_giugno_02/regina_spagna_volo_low_cost_ryanair_9cef6750-4f9b-11de-9f09-00144f02aabc.shtml
Ce li hai belle visti i nostri giullari di corte. Altro che low-cost
manco bussiness class quelli vogliono il volo privato altrimenti non fa figo
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
[Claudio]
2009-06-03 15:16:31 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
e un bel "chi se ne frega", no, eh?
il governo ha a disposizione gli aerei di stato. se è legittimo che li
usi per andare in vacanza,
No non è legittimo che li usi per andare in vacanza. Solo per servizi di
stato o rappresentanza del nostro paese. E non è neppure legittimo che
ci volino cani e porci perché tanto c'è posto, anche se su questa cosa
onestamente non ci vedo troppi problemi se il volo è legittimo. Comunque
vi siete già dimenticati cosa dicevate di Mastella e del GP di F1
...complimenti.
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
Luca Logi
2009-06-04 11:38:57 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
il governo ha a disposizione gli aerei di stato. se è legittimo che li
usi per andare in vacanza, non c'è niente di male che volino con lui i
suoi ospiti o familiari.
Oggi alle dieci e qualcosa partiva un treno per Milano. Io non avevo il
biglietto. Che dici, potevo salire su, sedermi, e al controllore che
passava dire che tanto il posto rimaneva vuoto e la mia presenza non
costituiva ulteriore aggravio per le ferrovie?

Se lo fanno per Apicella e la ballerina di flamenco perchè non posso
farlo io? Da chi è stato votato Apicella? e la ballerina di flamenco?
--
Luca Logi - Firenze - Italy e-mail: ***@dada.it
Home page: http://www.angelfire.com/ar/archivarius
(musicologia pratica)
lollo
2009-06-04 11:54:08 UTC
Permalink
Post by Luca Logi
Post by Uno Qualunque
il governo ha a disposizione gli aerei di stato. se è legittimo che li
usi per andare in vacanza, non c'è niente di male che volino con lui i
suoi ospiti o familiari.
Oggi alle dieci e qualcosa partiva un treno per Milano. Io non avevo il
biglietto. Che dici, potevo salire su, sedermi, e al controllore che
passava dire che tanto il posto rimaneva vuoto e la mia presenza non
costituiva ulteriore aggravio per le ferrovie?
Se lo fanno per Apicella e la ballerina di flamenco perchè non posso
farlo io? Da chi è stato votato Apicella? e la ballerina di flamenco?
il ragionamento non fa una piega.
Uno Qualunque
2009-06-04 12:16:08 UTC
Permalink
Post by Luca Logi
Post by Uno Qualunque
il governo ha a disposizione gli aerei di stato. se è legittimo che li
usi per andare in vacanza, non c'è niente di male che volino con lui i
suoi ospiti o familiari.
Oggi alle dieci e qualcosa partiva un treno per Milano. Io non avevo il
biglietto. Che dici, potevo salire su, sedermi, e al controllore che
passava dire che tanto il posto rimaneva vuoto e la mia presenza non
costituiva ulteriore aggravio per le ferrovie?
Se lo fanno per Apicella e la ballerina di flamenco perchè non posso
farlo io? Da chi è stato votato Apicella? e la ballerina di flamenco?
un paragone alquanto ardito il tuo: il pdc ha a disposizione un aereo di
stato per evidenti motivi logistici e di sicurezza.
se è legittimo che lo usi per andare a casa sua in Sardegna, e direi che
lo è, è legittimo che porti a bordo familiari e amici.
e siccome gli aerei di stato non stanno lì per vendere un servizio di
trasporto ex art. 1678 del codice civile, a dare un passaggio a bordo
non ne hanno né un danno emergente né un lucro mancante; e quindi la tua
osservazione è degna della signature in calce. :-)
--
Io ti attacco perchè ogni cosa che scrivi qui sopra è un insulto alla
decenza, alla civiltà e all'evoluzione della specie umana. (Gehrig)
Gehrig
2009-06-04 12:18:29 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Luca Logi
Post by Uno Qualunque
il governo ha a disposizione gli aerei di stato. se è legittimo che li
usi per andare in vacanza, non c'è niente di male che volino con lui i
suoi ospiti o familiari.
Oggi alle dieci e qualcosa partiva un treno per Milano. Io non avevo il
biglietto. Che dici, potevo salire su, sedermi, e al controllore che
passava dire che tanto il posto rimaneva vuoto e la mia presenza non
costituiva ulteriore aggravio per le ferrovie?
Se lo fanno per Apicella e la ballerina di flamenco perchè non posso
farlo io? Da chi è stato votato Apicella? e la ballerina di flamenco?
un paragone alquanto ardito il tuo: il pdc ha a disposizione un aereo di
stato per evidenti motivi logistici e di sicurezza.
se è legittimo che lo usi per andare a casa sua in Sardegna, e direi che
lo è, è legittimo che porti a bordo familiari e amici.
Stronzate. Si chiama peculato. E comunque non ci vorrebbe niente a obbligare
a pagare per ogni persona oltre ai familiari stretti trasportata sull'aereo
Post by Uno Qualunque
e siccome gli aerei di stato non stanno lì per vendere un servizio di
trasporto ex art. 1678 del codice civile, a dare un passaggio a bordo non
ne hanno né un danno emergente né un lucro mancante; e quindi la tua
osservazione è degna della signature in calce. :-)
Tu non sei degno nemmeno della merda di cui ti ricopri
--
Gehrig
"L'inverno sta arrivando"
Uno Qualunque
2009-06-04 13:58:50 UTC
Permalink
Post by Gehrig
Stronzate. Si chiama peculato.
propongo ai sinistri d'ora in avanti di promuovere una campagna contro i
"peculatori" :-D
Post by Gehrig
E comunque non ci vorrebbe niente a obbligare
a pagare per ogni persona oltre ai familiari stretti trasportata sull'aereo
è un'idea: mandiamo i bigliettai dell'ATAF ad ispezionare gli aerei di
stato! :-D
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
e siccome gli aerei di stato non stanno lì per vendere un servizio di
trasporto ex art. 1678 del codice civile, a dare un passaggio a bordo non
ne hanno né un danno emergente né un lucro mancante; e quindi la tua
osservazione è degna della signature in calce. :-)
Tu non sei degno nemmeno della merda di cui ti ricopri
dai: sai fare di meglio (vedi signature)...
--
Io ti attacco perchè ogni cosa che scrivi qui sopra è un insulto alla
decenza, alla civiltà e all'evoluzione della specie umana. (Gehrig)
lollo
2009-06-04 14:06:24 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
Post by Gehrig
Stronzate. Si chiama peculato.
propongo ai sinistri d'ora in avanti di promuovere una campagna contro i
"peculatori" :-D
Proponilo pure ai centristi e ai veri destri.
Post by Uno Qualunque
Post by Gehrig
E comunque non ci vorrebbe niente a obbligare a pagare per ogni
persona oltre ai familiari stretti trasportata sull'aereo
è un'idea: mandiamo i bigliettai dell'ATAF ad ispezionare gli aerei di
stato! :-D
Si potrebbe essere un'idea.
Post by Uno Qualunque
Post by Gehrig
Post by Uno Qualunque
e siccome gli aerei di stato non stanno lì per vendere un servizio di
trasporto ex art. 1678 del codice civile, a dare un passaggio a bordo
non ne hanno né un danno emergente né un lucro mancante; e quindi la
tua osservazione è degna della signature in calce. :-)
Tu non sei degno nemmeno della merda di cui ti ricopri
dai: sai fare di meglio (vedi signature)...
genuense
2009-06-04 12:26:04 UTC
Permalink
Post by Uno Qualunque
un paragone alquanto ardito il tuo: il pdc ha a disposizione un aereo di
stato per evidenti motivi logistici e di sicurezza.
Scusa ma se deve risiedere a Palazzo chigi l'aeroplanino per i WE al
mare se lo paghi da solo!!!!!!
Viola
2009-06-03 14:12:30 UTC
Permalink
"genuense" <***@gmail.com> ha scritto nel messaggio

Invece Noemi rischia l'inculata.
[ b a z ]
2009-06-03 14:13:15 UTC
Permalink
Post by Viola
Invece Noemi rischia l'inculata.
...rischia!??! secondo me gli frizza già da teNpo...
--
[ b a z ]
"Scettico io? Ne dubito!"
" La coerenza è l'ultimo rifugio delle persone prive di immaginazione"
- socio MSTC - Responsabile Gruppi Antanati Gomito/Piede
- SnS pf - socio sostenitore n°16506
Viola
2009-06-03 14:42:11 UTC
Permalink
Post by [ b a z ]
Post by Viola
Invece Noemi rischia l'inculata.
...rischia!??! secondo me gli frizza già da teNpo...
Dici?

Ecco icchè ci faceva Bondi a Napoli con la Pasta Fissan.
[Claudio]
2009-06-03 15:11:33 UTC
Permalink
Post by genuense
http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-5/rischio-accusa/rischio-accusa.html
ROMA - Peculato o abuso d'ufficio. I reati sono al vaglio della
procura di Roma che, a breve, potrebbe procedere alle prime iscrizioni
sul registro degli indagati per l'utilizzo improprio degli aerei di
Stato nell'ambito dell'inchiesta sui voli del premier Silvio
Berlusconi.
...Poi hai visto come è stato risolto bene il problema rifiuti ad Acerra
:-))
Speriamo sia la volta bona che salta qualche testa importante in tuta
blu con rifrangenti.
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
Tizio Incognito
2009-06-03 15:36:14 UTC
Permalink
http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio...
http://politica.excite.it/news/8448/Pecoraro-Scanio-indagato-da-Woodcock-viaggi-e-telefonini-gratis
[Claudio]
2009-06-03 15:47:10 UTC
Permalink
Post by Tizio Incognito
http://politica.excite.it/news/8448/Pecoraro-Scanio-indagato-da-Woodcock-viaggi-e-telefonini-gratis
Secondo l'accusa il ministro avrebbe viaggiato in Italia e all'estero
(Europa, Americhe, Caraibi) non pagando una lira di tasca sua. Non solo
viaggi, ma pure soggiorni in alberghi di gran lusso, anche a sette
stelle, come quello di Milano, il Town House Hotel. Secondo quanto
avrebbero accertato la polizia giudiziaria di Potenza e i carabinieri
del Noe il ministro e altri suoi collaboratori, non indagati, da sei
anni a questa parte avrebbero utilizzato cellulari intestati e pagati
dalla "Modus Vivendi".

Pare che gli inquirenti ipotizzino, grazie a documentazione cartacea,
intercettazioni e testimonianze, che il ministro abbia dato appalti e
contributi pubblici alla Visetur e alla Modus Vivendi e che abbia
assunto tra i consulenti del ministero anche Stanislao Fella, fratello
di Mattia (Visetur). Favori ed agevolazioni che sarebbero stati
confermati anche da componenti della segreteria particolare del ministro
Pecoraro Scanio interrogati nelle settimane scorse.


Tutta l'accusa si basa su un "pare che" ...ma presa anche per buona
vediamo la replica

"Io non ho mai sollecitato appalti di alcun genere. - dice - Anzi credo
che la ditta in questione di cui si parla nell'indagine abbia perso gli
appalti sotto il mio ministero. Tra l'altro questa agenzia di viaggi
aveva già dei rapporti con il ministero dell'Ambiente prima ancora che
io ne diventassi il ministro". Per quanto riguarda i telefonini che gli
sarebbero stati forniti dall'azienda "Modus vivendi", Pecoraro Scanio
spiega: "Io non ho mai ricevuto telefonini, quello che ho attualmente è
quello di servizio che appartiene al ministero dell'Ambiente. Poi gli
altri telefonini che ho avuto non so da dove provengano perchè sono
cellulari forniti dal partito e quindi se ne è occupata la tesoreria".

Il ministro quindi ha detto, infine, di conoscere Mattia Fella, titolare
dell' agenzia viaggi Visetour, spiegando che "Fella fa delle
manifestazioni per noi, si occupa del sito delle notizie verdi". Poi,
parlando del fratello di Fella assunto come consulente, Pecoraro Scanio
ha affermato : "Sì, è vero, fa parte dei duecento membri della
commissione del mio ministero. Tra l'altro Fella è un avvocato
referenziato che mi è stato presentato dall'ex presidente del Tribunale
di Orvieto come persona abbastanza in gamba. Per questo ha ottenuto la
nomina, ma nulla di più".

I giudici decideranno se ci sono gli estremi per procedere ...ma non mi
sembrano accuse così circostanziate come quelle del caso Mills :-))
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
Tizio Incognito
2009-06-03 15:49:58 UTC
Permalink
On 3 Giu, 17:47, "[Claudio] "
Post by [Claudio]
Tutta l'accusa si basa su un "pare che"
Perché l'altro articolo su Berlusconi invece no, eh?
[Claudio]
2009-06-03 15:59:12 UTC
Permalink
Post by Tizio Incognito
On 3 Giu, 17:47, "[Claudio] "
Post by [Claudio]
Tutta l'accusa si basa su un "pare che"
Perché l'altro articolo su Berlusconi invece no, eh?
Si vah beh, se sei diventato come UQ dillo subito che non perdo tempo :-D
--
maiala quanto tu se'LOSER
Che tristezza!
Continua a leggere su narkive:
Loading...